Il colore nel Packaging alimentare

Si può usare qualsiasi colore nel packaging alimentare? Parliamone.

Ogni colore stimola diversamente il consumatore quindi l’utilizzo del colore nel packaging alimentare deve essere ragionato.

Il colore svolge una funzione molto importante nel packaging alimentare in quanto viene usato per indicare e sottolineare il gusto/aroma del prodotto, di conseguenza serve a creare una distinzione tra le varianti packaging di una stessa linea.

Come scegliere i colori per il packaging alimentare?

I colori per il packaging alimentare vanno scelti in base al prodotto, ai suoi ingredienti, in particolare quelli che ne determinano gusto ed aroma, ed alla tipologia di prodotto, senza trascurare i colori istituzionali del brand di appartenenza.

I colori più usati nel food packaging solo quelli caldi (rosso, arancio, giallo, marrone, ocra), tuttavia, per particolari tipologie di prodotto, si utilizzano anche i colori freddi e neutri.

E’ consigliabile seguire le convenzioni nell’utilizzo del colore nel packaging alimentare perché il consumatore è più pronto a determinate associazioni di colore-prodotto.

Si potrebbero sperimentare nuovi utilizzi del colore per il packaging di pasticcerie e negozi con produzioni artigianali, dove il consumatore è maggiormente accompagnato all’acquisto rispetto alla grande distribuzione.

Il colore nel packaging alimentare: associazioni tra colore e tipologia di prodotto

Quali colori usare e a quali tipologie di prodotto associarli?
Vediamo quali sono le caratteristiche di ogni colore ed il loro utilizzo nel packaging alimentare:

  • Il Rosso è un colore forte e stimolante, perciò, ad eccezione dei packaging natalizi, si usa con parsimonia e per i punti focali. Si usa inoltre in alcuni casi particolari come per i prodotti orientali/cinesi.
    Solitamente il colore rosso si utilizza nei prodotti al gusto fragola, ciliegia e lampone (in una tonalità più tendente al rosa), mela rossa.

    Il packaging rosso del panettone Makers & Merchants
  • Arancio e Giallo sono colori legati alla vitalità e all’energia, vengono usati per i prodotti legati al periodo estivo ed i succhi di frutta. Possono essere usati per i prodotti speziati.
    Solitamente il colore arancio si utilizza nei prodotti al gusto arancia, melone, zucca, carota, e nei prodotti con spezie; il colore giallo invece si utilizza prevalentemente nei prodotti al gusto limone, banana, mango, ananas, creme e prodotti a base d’uovo.

    La grafica arancione del packaging Slow Juice
  • Il Marrone e le Terre si legano ai concetti di semplicità, tradizione e genuinità. Sono colori molto usati in abbinamento ai colori pastello nel packaging biologico.
    I marroni e le terre solitamente si usano nei prodotti speziati, nel cioccolato e nel caffè, per i prodotti da forno e per i cereali (nei toni panna e paglierino), nei prodotti al gusto nocciola.

    I marroni nel packaging Wild Forest
  • Il Verde è associato alla natura e alla calma, a tutto ciò che è vegetale e biologico. È molto usato nelle etichette dell’olio di oliva.
    Il verde generalmente si usa nei prodotti al gusto nocciola, pera, lime, pistacchio, mela verde, oliva, uva, avocado, kiwi, basilico ed erbe aromatiche, per i prodotti ai cereali e per le verdure.

    Il packaging dei cerali Dorset con fondo verde pastello
  • Il Bianco è usato per i prodotti light, spesso usato per formaggi e latticini e nei prodotti biologici, associato all’azzurro ed al verde pastello.
    Solitamente il bianco è utilizzato nei prodotti a base di latte.

    Il packaging di siggi’s usa uno spazioso fondo bianco
  • L’Azzurro è associato alla freschezza e alla semplicità, essendo però un colore delicato e freddo, si usa principalmente per prodotti light o latticini.
    L’azzurro in genere si utilizza nei prodotti a base di latte e per il cioccolato al latte.

    L’azzurro è il colore predominante nella grafica dello yogurt Parlour
  • Il Blu ed il Viola sono colori poco appetibili ma molto eleganti, sono usati per confezioni particolari e per i prodotti gourmet.
    Generalmente il viola ed il blu vengono usati nei prodotti al gusto mirtillo, mora, frutti di bosco, uva e nel cioccolato con liquore.

    L’astuccio viola per le praline Charbonnel et Walker
  • Il Nero è elegante ed è usato per i prodotti di lusso come caffè, cioccolato e tartufo, il salmone e l’olio extra vergine di oliva.
    Il nero si usa in genere per il cioccolato fondente e per il caffè, nei prodotti a base di tartufo, nel salmone, per i liquori e per i prodotti con liquore.

    Il packaging nero del salmone Norvelita